Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Ötzi, l’uomo dei ghiacci

Il punto di interesse centrale del Museo Archeologico dell’Alto Adige di Bolzano, è senz’altro la mummia di un uomo vissuto 5.300 anni fa e scoperto nel 1991 al passo Hauslabjoch. Da alcuni anni Ötzi può essere ammirato attraverso una finestrella della cella frigorifera in cui è conservato. Al museo esistono ovviamente anche altri reperti oltre ad una documentazione degli esiti delle ricerche sull’uomo che venne dai ghiacci.
Il museo racconta inoltre la storia del Sudtirolo dall’età della pietra fino all’ottavo secolo d.C. (epoca carolingia) mediante impianti multimediali, interessanti reperti e pannelli informativi. Il museo di Ötzi che attira ogni anno innumerevoli visitatori, fa parte, e a diritto, di uno dei musei più frequentati d’Italia. Non solo per le interessanti esposizioni permanenti, ma anche per le belle mostre temporanee, vale veramente la pena di visitare il museo dell’uomo dei ghiacci!
 
MENU